venerdì 26 aprile 2013

Silenzio !parla Marc Faber

"Quando si stampa denaro, il denaro non fluisce in modo uniforme nel sistema economico. Rimane essenzialmente nel settore dei servizi finanziari e tra le persone che hanno accesso a questi fondi, per lo più persone che ci sanno fare . Non va per il lavoratore. Ho appena detto che non scorre in modo uniforme nel sistema ". "Ora, di tanto in tanto si alzerà il Nasdaq come tra il 1997 e il marzo 2000. prezzi delle case negli Stati Uniti sono cresciuti fino al 2007. Poi sollevarono i prezzi delle materie prime nel 2008 fino al luglio 2008, quando l'economia globale era già in recessione. Più recentemente si sono sollevate le economie emergenti di paesi selezionati , i mercati azionari in Indonesia, Filippine, Thailandia, fino quattro volte da minimi del 2009 e ora gli Stati Uniti " "Così stiamo creando bolle e bolle e bolle. Quando questa bolla sarà giunta al termine. La mia preoccupazione è che andremo in una crisi di sistema e sarà molto difficile ripararsi . Anche l'oro sarà un riparo difficile ".
Mia libera traduzione , Marc Faber mi scuserà , spero di non aver violato nessun diritto d'autore - Marc Faber On Business Insisder

1 commento:

  1. Mi pare che nel 2000 il NASDAQ arrivò a 4.000 punti, poi quello che è successo lo abbiamo visto tutti.
    Non sono d'accordo invece con Faber, o perlomeno sono d'accordo soltanto in parte, quando dice che, se si stampa denaro, questo si ferma al primo livello. Il denaro per creare ricchezza o più ricchezza a quelli che ricchi già sono, deve girare a tutti i livelli. Soltanto così "quelli che ci sanno fare" potranno passare al raccolto dopo la semina.
    Altrimenti a cosa tenderebbero le bolle?

    RispondiElimina

ogni commento è gradito, nel rispetto dell'educazione e del buon gusto